Sostieni il Museo

Sostenere il Museo è leggero come la seta

Puoi sostenere il Museo:
1 - associandoti
2 - facendo una donazione
3 - acquistando i carnet di biglietti d'ingresso
4 - regalando gli articoli del gift-shop
5 - organizzando un evento al museo
6 - donando il tuo 5 per mille


1 - Associarsi

Il Museo didattico della Seta è un ente culturale retto da un’Associazione privata che svolge la sua opera di conservazione e studio in uno dei settori che maggiormente ha caratterizzato l’evoluzione storica ed economica di tutto il territorio lariano negli ultimi secoli; per statuto si impegna a coltivare e diffondere questo prezioso patrimonio di tradizioni e produzioni specializzate, e rappresenta pertanto un bene fondamentale per tutta la comunità che lo circonda.
Per mantenere e sviluppare questi risultati il lavoro svolto finora deve essere alimentato, incrementando le attività e promuovendone di nuove; tutti possono dare un contributo per sostenere queste iniziative, anche diventando Socio.


2 - Fare una donazione al Museo

o prevedere un lascito (strumenti, macchinari tessili/serici, disegni, campionari, abiti e accessori moda, pizzi e ricami, documenti, libri, fotografie) per contribuire così alla loro conservazione e valorizzazione, arricchendo un patrimonio storico e culturale a servizio anche delle generazioni future.
3 - Carnet di biglietti per aziende

Invita chi vuoi al Museo e regala così un’esperienza unica.


4 - Gift-shop

Vai alla pagina Shop per informazioni.


5 - Organizzare un evento al Museo


6 - Donare il 5 per mille

E’ possibile sostenere l’attività dell’Associazione per il Museo della Seta destinando il 5 per mille delle imposte dovute allo Stato.
E’ sufficiente mettere la propria firma ed aggiungere il codice fiscale dell’Associazione per il Museo della Seta di Como: 95024770133 nella sezione in alto a sinistra dei modelli 730, UNICO PF o CUD denominata “sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale, delle associazioni riconosciute che operano nei settori di cui all’art. 10 c. 1, lett. a), del D.lgs. n. 460 del 1997 e delle fondazioni nazionali di carattere culturale”.

Il Museo didattico della Seta ringrazia tutti: privati, enti, società e istituzioni che, con contributi in denaro, donazioni di opere, prestazione di servizi e col proprio lavoro hanno contribuito generosamente a sostenere l’attività e le iniziative del Museo.

5x1000
Collabora con noi

Il Museo accetta e valuta richieste per stage, tirocinio ed esperienze di volontariato, che possono riguardare lo sviluppo di progetti, l’organizzazione e gestione eventi, la promozione, l’accoglienza, la didattica.
Per offrire la propria disponibilità è necessario inviare al Museo una richiesta specificando il settore di interesse e allegando il Curriculum Vitae.
Le richieste saranno accolte in base alla programmazione dell’attività del Museo.

Per informazioni: info@museosetacomo.com